Giostre alla marina per la festa di San Michele. Una scelta intelligente!!!

Ormai definitiva, la scelta di posizionare il Luna Park nell’area di risulta ex Stazione di Vasto, alle spalle della Ford, pare inopportuna oltre che sbagliata.  Sbagliata l’area perché di fatto si tratta di un imbuto per la circolazione delle auto, dei camion delle giostre e quindi, al contrario di ciò che sostiene la Giunta, la “sicurezza” non è assolutamente garantita.

Incomprensibile è, inoltre, la scelta di spostare il luna park a Vasto Marina per consentire di allungare la stagione estiva a quegli operatori che, nel corso della scorsa stagione estiva, per mille ragioni, hanno sofferto del calo di presenze (vedi terremoto e condizioni avverse del meteo); è certamente corretto provare a dar loro una mano, ascoltarli e condividere con loro la scelta ma allora, non sarebbe stato meglio posizionare il luna park in un’area adiacente la zona in cui si trovano le attività commerciali?

L’area accanto alla rotonda di Vasto Marina, già usata in estate per manifestazioni come lo street food o i concerti non sarebbe stata più adatta? Avrebbe consentito a tutte le attività che si affacciano in quell’area davvero di fare incassi. Bar, pub, ristoranti, pizzerie, gelaterie, giornalai, tabaccherie sono per la gran parte concentrate lì. Tanto la bella pavimentazione è già “andata”.

Inoltre quell’area si apre in tutte le direzioni per eventuali fughe in caso di problemi di ordine pubblico, come la zona “aeroporto” o la zona antistante “la bagnante”.
Davvero si fatica a capire quale logica c’è stata dietro nel posizionare le giostre accanto alla vecchia stazione, dietro la Ford.
Forse si voleva richiamare alla memoria tutte le promesse fatte sul recupero della stazione in campagna elettorale da parte dei nostri amministratori del PD? Forse si sentiva il bisogno da parte del nostro Sindaco Menna di farci vedere in che stato di indecenza e degrado quell’area viene tenuta?

Sembra, infine, che non ci saranno navette per il trasporto da Vasto città a Vasto Marina e quindi saranno gli adulti a portare i ragazzi alla marina; ma se portiamo i nostri figli alle giostre, nel frattempo, che facciamo? il tagliando? Certo sarebbe “carina” quanto opportuna l’idea di offrire almeno un giro di giostra a chi prenderà il mezzo pubblico per raggiungere il Luna Park.

Non c’è che dire, una scelta decisamente (poco) intelligente, come il semaforo che inesorabilmente ci attenderà all’incrocio.

Posted in Comunicati Stampa, M5S Vasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *