E` ORA CHE IL COMUNE INVESTA SULLA MESSA IN SICUREZZA DEGLI ATTRAVERSAMENTI PEDONALI

E’ evidente a tutti, come dimostrano gli ultimi episodi di investimento avvenuti quest’anno sul viadotto Istonia, in via G.Cesare e in viale Perth, che certi attraversamenti pedonali a Vasto non garantiscono la sicurezza a chi voglia arrivare dall’altra parte della strada.

Ci sono arterie principali che venti anni fa, non avendo la caratteristica di strade fortemente urbanizzate, non presentavano questo problema (vedasi la Circonvallazione Histoniense); altre che, nonostante la datata presenza di scuole in prossimità, non sono state interessate da doverosi ed efficaci interventi per la sicurezza dei pedoni che, nel caso delle scuole, sono ad ancora maggior rischio investimento.

Ci sono addirittura strade fortemente trafficate che in certi orari del giorno diventano vere e proprie prove del coraggio per chi si avventuri ad attraversarne la carreggiata per andare in ospedale, fare la spesa o magari andare alle poste, sorvolando su quelle di alcune contrade e di Vasto Marina che sono messe perfino peggio.

D’accordo con le rotonde (magari un po’ più intelligenti) e la manutenzione del manto stradale, ma per la sicurezza dei pedoni cosa ha intenzione di fare l’Amministrazione? Vogliamo aspettare l’ennesimo investimento dovuto all’eccessiva velocità che si può tranquillamente raggiungere su certe strade cittadine?

Questo problema va affrontato e si deve agire immediatamente a tutela dei cittadini, innanzitutto obbligando i mezzi a rallentare e segnalando con maggiore evidenza la presenza di attraversamenti pedonali.

Per questi motivi abbiamo presentato in Consiglio Comunale una mozione finalizzata alla messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali che riteniamo critici e bisognosi di interventi migliorativi.

Ci auguriamo che la nostra mozione trovi il parere favorevole del Sindaco Menna e dell’Assessore Barisano.

Gli attraversamenti che a nostro parere richiedono priorità di intervento sono i seguenti:

  • viadotto Istonia (all’altezza di via G.Nasci – immagine 1);

  • via madonna dell’asilo (dinanzi alle scuole medie R.Paolucci e al Liceo Sociopedagogico – immagine 2 e 3);

  • circonvallazione Histoniense (nei pressi del parcheggio pubblico, all’incrocio con via Rossetti e all’altezza del comando dei Carabinieri – immagine 4, 5 e 6);

  • viale Perth (all’incrocio con via Stirling e all’incrocio con via delle Magnolie – immagine 7 e 8);

  • via Sant’Onofrio – immagine 9;

  • via dei Conti Ricci (all’altezza del cimitero – immagine 10);

  • via G.Cesare (di fronte alle Poste – immagine 11);

  • corso G.Mazzini (all’altezza del centro ACI – immagine 12);

  • via Ciccarone (all’incrocio con via S.Camillo De Lellis e fronte Scuole medie Rossetti – immagine 13 e 14);

  • via del Porto (all’incrocio di viale Abruzzo e della villetta – immagine 15 e 16);

  • via Alessandrini – immagine 17;

  • Antonio Abate (all’altezza dell’impianto semaforico principale e in via Luigi Cardone – immagine 18 e 19):

  • San Lorenzo (fronte Chiesa S.Lorenzo Martire – immagine 20);

  • Vasto Marina (su via Ragusa, via G.Donizetti e all’altezza dell’impianto semaforico principale – immagine 21, 22 e 23)

  • Villaggio SIV – immagine 24

Posted in Comunicati Stampa, M5S Vasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *