Il mistero della colonna romana

La risposta dell’assessore Forte all’interrogazione del consigliere Vincenzo Suriani sulle circostanze del ritrovamento della sezione di colonna romana a Vasto Marina non ha dissolto l’alone di mistero che incombe sull’operazione.

Il sito del Comune infatti ha pubblicato una fotografia del reperto archeologico mentre faceva il bagno e prendeva il sole in acqua bassa ad una diecina di metri dalla riva (fotografia n.1). Successivamente il reperto, stanco di prendere il sole e della posizione eretta, si è sdraiato all’ombra, vicino alle scale, ed è proprio qui che è stato sorpreso e prelevato dalla Protezione Civile (fotografia n.2), per essere quindi rinchiuso nelle segrete di Palazzo D’Avalos.

Da voci non confermate sembra che il reperto sia stato visto in precedenza alla foce di Fosso Marino ed invitato ad allontanarsi nel timore che la sua presenza potesse ulteriormente pregiudicare il concerto di Jovanotti.

Attualmente non sono concesse le visite in attesa dell’interrogatorio di garanzia da parte della Soprintendenza.

Il sospettato, su consiglio dell’assessore Forte, si avvarrà della facoltà di non rispondere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest