Via la mini-Imu tassando l'azzardo. Partiti votate questa!

FG_AUTHORS: M5S Senato News

noslot.jpg La battaglia per aumentare le tasse sul gioco d’ azzardo ed evitare così a 12 milioni di cittadini di pagare la mini-Imu- si sposta alla Camera. Il Movimento 5 Stelle depositerà, prima firmataria la cittadina portavoce Maria Edera Spadoni l’emendamento proposto dai sindaci ANCI dell’Emilia Romagna. In Senato il Decreto – Imu è stato approvato con il voto contrario del Movimento 5 Stelle e quello favorevole del Pd. A Palazzo Madama la fase avanzata del decreto e le norme parlamentari non hanno permesso di emendare e votare la modifica proposta dal Movimento 5 Stelle a prima firma del portavoce Giovanni Endrizzi. Ora, con la riapertura dei termini di presentazione per il passaggio alla Camera, il Movimento 5 Stelle chiamerà tutti i parlamentari alle proprie responsabilità. In politica contano i fatti e non le parole: alle dichiarazioni sui mass media devono seguire atti concreti. I primi cittadini in Emilia Romagna hanno fatto una valida proposta che deve essere assolutamente sostenuta in modo trasversale da tutti i parlamentari, a prescindere dal gruppo di appartenenza. Ora tocca ai parlamentari del Pd appoggiare l’emendamento. Il Governo e le lobbies dell’azzardo dovranno così chinare la testa alla volontà dei cittadini e del Parlamento. Non si può fare altrimenti: non si può giocare con la vita dei cittadini. Rappresentando i cittadini siamo investiti di una grande responsabilità: agiamo per aiutare il Paese.

Leggi su http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2014/01/via-la-mini-imu-tassando-lazzardo-partiti-votatela.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest