Nuova ispezione del M5S all’inceneritore di Acerra

FG_AUTHORS: M5S Senato News

pepeacerra.jpg La squadra del meetup locale accompagnata dallo staff del portavoce al Senato Bartolomeo Pepeè in visita presso il complesso di incenerimento dei rifiuti di Acerra per verificarne il funzionamento e i livelli di sicurezza in seguito alla notizia che nell’impianto possano essere bruciate ecoballe ricche di sostanze imprecisate ma certamente tossiche. Non è la prima ispezione che vede Acerra nel mirino dei parlamentari campani, ”l’attenzione è altissima”, dichiara Pepe, ”la tensione ancora di più, la popolazione teme per la situazione sanitaria critica e temo possano scoppiare disordini, come dare torto ai nostri concittadini, i criteri di sicurezza di un operazione del genere non sono certi e la compromissione ulteriore della matrice ambientale campana potrebbe, proprio per i livelli di compromissione in essere, rivelarsi definitiva”…”la intera filiera dei rifiuti è incontrollabile, il problema è industriale. E’ quello degli intombamenti illegali di rifiuti tossici, vero, ma a quello si aggiunge la questione dei fanghi residui dell’incenerimento ricchi di metalli pesanti e sostanze tossiche. Anche questi finiranno ribruciati nei cementifici, aggiunti al cemento e ai suoi derivati, legalmente dispersi a danno della salute pubblica di tutti gli italiani che mangiano e bevono”. ”E’ un problema di cattiva amministrazione, affari e camorra; o forse è un unico problema” Il monito per tutti gli italiani è: state attenti la terra dei fuochi non è solo qui” conclude Pepe. acerrapepe2.jpg

Leggi su http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2014/01/nuova-ispezione-del-m5s-allinceneritore-di-acerra.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest