Dramma esodati, 390mila cittadini meritano giustizia!

#DinaNirvanaCarinciSindaco

Dramma esodati, 390mila cittadini meritano giustizia!

6 Febbraio 2014 Uncategorized 0

FG_AUTHORS: M5S Senato News

esodati4.jpg La situazione degli esodati è drammatica. In tutta Italia il fenomeno riguarda, second dati non ufficiali, oltre 390.000 cittadini ai quali vengono negati i diritti. Cittadini tra i cittadini, i portavoce del Movimento 5 Stelle a Camera e Senato hanno incontrato davanti al Parlamento i rappresentanti dei vari Comitati che si sono radunati da tutta Italia . Un incontro senza barriere, che segue il faccia a faccia due settimane fa alla Camera tra i Comitati Esodati ed i portavoce del Movimento 5 Stelle promosso dalla cittadina alla Camera Maria Edera Spadoni. I cittadini del Movimento 5 Stelle, dai capigruppo di Camera e Senato Federico d’Incà e Vincenzo Maurizio Santangelo, ai membri delle Commissioni Lavoro e portavoce Nunzia Catalfo, Eleonora Bechis, Sara Paglini, Claudio Cominardi, Davide Trippiedi, Tiziana Ciprini, Elena Fattori, Walter Rizzetto, Vincenzo Caso hanno ascoltato la voce degli esodati giunti da tutta Italia. Testimonianze sincere e drammatiche. Gli ultracinquantenni sono abbandonati a se stessi, a causa della Riforma Fornero, cioè senza lavoro e senza pensione con gli ammortizzatori sociali che stanno finendo. E’ questo il drammatico urlo nel silenzio di centinaia di migliaia di cittadini. Come ricordato da un manifestante il costo per ogni aereo da guerra F35 (100 milioni di euro) uccide di fatto 8 esodati. 8 vite umane lasciate senza diritti sociali. Il Movimento 5 Stelle non può rimanere indifferente di fronte a queste cifre: troppe persone sono vittime della famigerata legge Fornero Il vero problema è che cifre e dati non sono ancora ufficiali. Il Movimento 5 Stelle chiede a gran voce al Governo Letta le cifre ufficiali che, volutamente, vengono nascoste. Si cerca sempre di minimizzare il problema, gli esodati ricevono pacche amichevoli sulle spalle e tornano a casa solo con promesse e niente di fatto. La famigerata Legge Fornero ha di fatto violato illegalmente patti sottoscritti fra centinaia di migliaia di lavoratori e le loro aziende a legislazione vigente, in modo retroattivo: cosa mai verificatasi fino ad ora in nessun ordinamento democratico, italiano ed europeo. La Riforma Fornero è l’ unica in Europa che, con la sua retroattività, ha gettato nella più profonda disperazione tutti quei lavoratori che avevano già sottoscritto gli accordi e che, di fatto, avevano già perso il lavoro. I cittadini alla Camera e Senato del Movimento 5 Stelle non ci stanno. Vogliamo trasparenza, vogliamo i dati, vogliamo l’ abrogazione della legge Fornero. E’ ora che tutti i gruppi parlamentari la smettano di minimizzare il problema, facendo buon viso a cattivo gioco. Scopriamo le carte in tavola e agiamo di conseguenza.

Leggi su http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2014/02/dramma-esodati-390mila-cittadini-meritano-giustizia.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *