Resoconto attività di Pietro SMARGIASSI in regione

Resoconto della riunione del 1 settembre indetta per avere informazioni in merito all’operato del Consigliere Regionale Pietro Smargiassi

Insediamento 11 giugno 2014;

1° Consiglio Regionale il 28 giugno 2014;
         breve introduzione e spiegazione di quanto avvenuto per la scelta delle cariche presidenziali regionali:

Cariche Ufficio Presidenza (tutte le cariche sono finite al Centro Destra) contraddicendo tutte le parole di Di Pangrazio che si diceva garante di tutte le parti politiche in gioco (salvo il Mov 5 Stelle evidentemente);

Cariche ottenute dal Cd con la somma dei voti di FI + NCD + ABR .FUT.

Presidenza Commissione Vigilanza carica finita a Febbo (indagato) con l’aiuto del CS. Il cd non ha trovato unità d’intenti sul nome di Sospiri (NCD e Abr Fut hanno palesato il loro voto indicando il nome di Di Dalmazio (Abr Fut). A quel punto il CD ha puntato sul nome forte e più anziano di Smargiassi (mov 5 Stelle)
per evitare che pur avendo indicato il nome di Marcozzi non si candidasse a sorpresa Smargiassi. I voti 5 Mov 5 Stelle contro 6 FI non bastavano. Scatta L’aiutino del CS che vota il nome di Febbo (violando una prassi consolidata che vuole che il partito di maggioranza non voti il presidente della Vigilanza). Sei contro sei viene eletto il più anziano.

Interpellanza su Ombrina mare Medoil (Smargiassi firmatario);

Incontro pubblico Sidervasto;

Proponente con Sen. Castaldi e Euro-parlamentare Aiuto Incontro Sicurezza in Città problema Abusivi a Vasto Marina;

Osservazioni Ombrina Mare Medoil al Ministero e all’Assessore Mazzocca;

Risoluzione stoccaggio gas Poggiofiorito e San Benedetto (Smargiassi cofirmatario);

Incontro formale Assessore Sclocco crisi lavoro vastese sollecito fondi Cassa Int. in deroga;

Obbligato Febbo a convocare Commissione Vigilanza problema SAGA (con Marcozzi attori principali in commissione);

Risoluzione Guardie mediche (Smargiassi firmatario);

Interpellanza Inquinamento Vasto Marina;

Contributo sulla Riforma della pubblica Amministrazione: ostruzionismo (450 emendamenti) contro la proposta di inserire 6 dipartimenti e un direttore generale esterno (ottenuto la riduzione della spesa sia dello stipendio del manager che dell’intera macchina);

In questo momento Smargiassi sta lavorando sui seguenti punti:

Contributo sulla riforma dello Statuto Regionale: la mancanza di una figura del Mov 5 Stelle nell’ufficio

presidenza ha imbarazzato la maggioranza che ha proposto con D’Alessandro la modifica dello statuto per

inserire una figura in più (un ulteriore segretario). Ma siccome nulla si fa per nulla ecco che scatta la trappola

cercando di inserire un’ulteriore figura (inutile) quella del sottosegretario alla presidenza.

Interrogazione CUP Asl Chieti;

Incontri pubblici in agenda:

Incontro a San Marco in Lamis 6 Settembre

Incontro a Napoli (On Micillo) il 29/ Settembre

E’ stata illustrata ai presenti la rendicontazione delle mensilità di Giugno e Luglio

di € 13.815,98 Smargiassi restituisce  circa € 4.890,00

Lo stipendio dei consiglieri del M5S è dì € 5000.00 lordi

Dei rimborsi spese di € 4.500,00 mese i consiglieri del M5S trattengono quanto realmente speso e

rendicontato.

Su questi punti nessuno ha obiettato poiché ci fidiamo dell’operato coscienzioso dei portavoce da noi votati.

E’ stato reso noto il nome del collaboratore. Avv. Fabrizio Fiaschetti.

Scelto in base ad un curriculum (tra i sette arrivati) completamente sconosciuto a Smargiassi, non avendo alcun tipo di rapporto fiduciario con lui e dalle capacità tutte da dimostrare è stato preso in prova. Attualmente è ancora in prova. Ha dimostrato capacità organizzative, preparazione e competenza nella redazione di documenti attinenti le attività proprie del Consigliere Regionale. Collabora ed è sempre disponibile alla collaborazione anche con gli altri eletti del 5 Stelle si è inserito nel gruppo in punta di piedi. Conosce il valore della discrezione e della riservatezza.

Qui di seguito viene riportato un breve CV del Dott. Fiaschetti

Laureato all’ Università di Teramo.
Diritto Civile, amministrativo, tributario, processuale civile e penale.
Master di II° livello. Diritto e tecnica degli Appalti pubblici. 2009
Master di II° livello. Gli appalti pubblici alla luce delle modifiche normative. 2011
– Esperienze lavorative.
Collaboratore in studio legale dal 2005 (studio Avv. Leopardi L’Aquila)
Consulente legale dal 2007 per impresa romana operante sull’Aquila.
Titolare Studio Legale dal 2010 Studio Associato Fiaschetti Calderoni Fisauli & partners.
Competenze specifiche nel settore del Lavori Pubblici, riserve con imprese.

I presenti tutti hanno ritenuto esaustivo quanto riportato dal Consigliere  Smargiassi, ci è stata  ribadita la piena disponibilità ad occuparsi delle varie problematiche che dovessero insorgere lungo il cammino, piena trasparenza nell’operato, ognuno di noi può sapere cosa succede nelle “stanze del potere” regionale e quali temi i nostri portavoce stiano trattando.

I presenti tutti, si sono congratulati con il Consigliere Smargiassi per l’operato svolto fin’ora riconfermando la fiducia ripostagli alle elezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest