COMUNICATO STAMPA – LA BUFALA DEL SILENZIO A CINQUE STELLE

L’Espresso (dis)informa: Emendamento ricatto? E’ colpa del M5S!

Questo è il messaggio subliminale nel trafiletto sull’Abruzzo nell’edizione de L’Espresso che troverete nelle edicole oggi!

Ma cerchiamo di fare chiarezza.

Così come avviene in Parlamento (emblematico fu il D.L. Imu-Bankitalia), anche in Regione Abruzzo subiamo il ricatto di emendamenti porcata all’interno di provvedimenti che contengono aiuti ai cittadini-lavoratori importanti e indifferibili.


In particolare, la Proposta di Legge n. 22/2014 prevedeva i seguenti emendamenti:

1) 750mila euro di contributi per interventi destinati al credito agrario. Il M5S ha votato a FAVORE!

2) incremento di 45 mila sulla nota in capitolo per la provvidenza in favore delle famiglie abruzzesi multiproblematice, con problemi psichiatrici, tossicodipendenze, grave emarginazione (inserita dopo ore di costruzionismo del M5S) e Piano consultori familiari. Totale impegno economico € 420.000. Il M5S ha votato a FAVORE!

3) Emendamento fuorisacco del consigliere Paolini (IDV) per consentire ai consiglieri regionali di percepire il TFR anticipato il busta paga. Il M5S ha votato CONTRO!

(Di seguito il link con il duro intervento di Domenico Pettinari)

Sull’intera legge il M5S aveva tre scelte: votare a favore (e dunque anche in favore del TFR), votare contro (dunque contro il credito agrario e contro gli aiuti alle famiglie!) o astenersi!

Noi abbiamo ritenuto di astenerci! Ma votare compattamente contro l’Emendamento porcata. Voi cosa avreste fatto?

P.s.: ricordiamo che nella Pdl sulla riduzione dei costi della politica presentata dal M5S, che andrà in discussione in commissione nei prossimi giorni, all’art. 1, comma 3, è prevista l’ABOLIZIONE del TFR per i consiglieri regionali. (La trovate in discussione su Lex Abruzzo). Auspichiamo la stessa attenzione da parte di tutti quando questa sarà votata!!!

p.p.s.: E’ giusto sottolineare che nessun caso un consigliere del M5S percepirà anticipatamente il TFR!

Pietro Smargiassi M5S

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest