Italicum e super-canguro: la “coerenza” di Esposito (Pd)

{youtube}7_tRuBemMlA{/youtube}

Proprio così: il senatore Stefano Esposito (Pd), grande tifoso della Tav Torino-Lione, padre del super canguro sterminatore di emendamenti (35.800 in un colpo solo), una volta era nemico giurato dei nominati dai partiti (come testimonia il suo ddl anti-Porcellum, atto Senato 432).

Oggi invece Esposito stende il tappeto rosso all’Italicum, la nuova legge elettorale con cui l’80% dei deputati saranno proprio dei nominati. Grazie al Pd di Renzi, i cittadini continueranno a non poter scegliere i propri rappresentanti e i politici continueranno a eleggersi fra di loro. Questa è la coerenza del Partito Delinquenziale.

L'ineffabile Stefano Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest