Loggia Ambling: quando la pezza è peggiore del buco.

Alcuni cittadini ci hanno segnalato una riparazione della pavimentazione della loggia Amblingh, eseguita in modo a dir poco pedestre.

Le mattonelle di cotto sono state infatti sostituite da lastre di granito chiare che producono il famoso effetto “pugno nell’occhio” e denotano, da parte del Comune di Vasto, insensibilità estetica ed incapacità gestionale.

Purtroppo non c’è da meravigliarsi perché basta un giro in Città per rendersi conto dello stato della pavimentazione e dell’incuria che caratterizza i pochi interventi di manutenzione.

Abbiamo più volte segnalato il degrado della pavimentazione del cortile di Palazzo D’Avalos, simbolo della Città, dove il deterioramento dell’antico acciottolato è stato riparato ricorrendo ad indecorose colate di cemento.

Così come abbiamo segnalato il forte deterioramento della pavimentazione del lungomare di Vasto Marina che evidenzia numerose “pezze” con pavimentazione diversa o con colate di cemento su cui qualche ignota mano d’artista ha provato a riprodurre il disegno della pavimentazione originale.

Nessuno sa come andrà la prossima stagione turistica ma certamente non è questo il modo di presentare Vasto ai pochi o tanti turisti che vorranno onorarci della loro presenza.

Cogliamo quindi l’occasione per ricordare al Sindaco Menna che bisogna effettuare per tempo gli interventi necessari a restituire il dovuto decoro alla Città. Tra questi segnaliamo come urgenti il centro di Vasto Marina, a partire dalla rotonda e dai servizi igienici annessi, per passare poi al parcheggio dell’ex stazione ferroviaria, a Fosso Marino, la cui pulizia ci auguriamo venga fatta entro maggio e non ai primi di agosto, come l’anno scorso in onore di Jovanotti, la pavimentazione del lungomare, la pulizia della scogliera a nord, inquinata da scarti di materiale edilizio, e la chiusura del fosso sulla spiaggia libera in zona Sirenetta.

Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest