I numeri dell’Assessore Forte sulla Loggia Amblingh

L’Assessore Forte, per sua ammissione, era pronto ad aprire il cantiere per i lavori di consolidamento della Loggia Ambling già a luglio 2020 ma i lavori, durata prevista di 6 mesi, erano stati rimandati a settembre per non interferire sulle attività turistiche.

A settembre non c’era ombra del cantiere e l’Assessore Forte, a seguito di una nostra sollecitazione, si affrettò a comunicare che dopo il taglio della vegetazione era risultata una situazione diversa rispetto ai dati di progetto e che, quindi, prima di iniziare i lavori, occorreva rivedere la portata dell’intervento.

A novembre finalmente l’Amministrazione alza i calici, scatta fotografie celebrative e consegna i lavori all’impresa. Il Sindaco dichiara “Un’altra opera importante arriva a compimento”. Il cartellone del cantiere prevedeva il 24 marzo come data di fine lavori. Il progetto si era complicato, eppure la durata dei lavori era stata ridotta da 6 a 4 mesi.

Ma l’Assessore Forte batte un altro record! Alla data del 24 marzo, prevista per il fine lavori, i lavori non sono nemmeno iniziati.

Anche questa volta arriva puntuale e rassicurante la risposta dell’Assessore. Il progetto si è ulteriormente complicato: non bastano i pali, ci vogliono anche i tiranti, il costo è aumentato di 250.000 euro ma, udite, udite, i lavori dureranno soltanto 40 giorni.

Prendiamo atto! Ma restiamo perplessi. L’Assessore ha cambiato chiromante? Comunque 6, 4 e 40 sono tre numeri da giocare sulla ruota di Piazza Rossetti. L’Assessore Forte garantisce! Speriamo non siano le stesse garanzie date sul pontile che figura ancora nel piano delle opere pubbliche 2021 per riparazioni incompiute da 4 anni e una spesa prevista di 100.000 euro.

Dopo la discarica Maltempo e il canile sarà forse opportuno commissariare per manifesta incapacità anche il pontile e la Loggia Amblingh?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest